IL COMMENTO DI FINE ANNO / INIZIO ANNO NUOVO DEL DS CUCCHETTO: “è stato sicuramente un altro anno da incorniciare per la Belfiorese”

IL COMMENTO DI FINE ANNO / INIZIO ANNO NUOVO DEL D.S. CUCCHETTO

“Esordisco dicendo che è stato sicuramente un altro anno da incorniciare per la Belfiorese ed il suo movimento.

A livello di prima squadra sicuramente un po’ complicato. In eccellenza venivamo dalle grandi stagioni degli anni precedenti, eravamo convinti di aver allestito una buona squadra ma, dopo una brillante partenza che ci aveva illuso, ci siamo trovati a lottare nei bassifondi della classifica. E’ stata dura perchè cambiare obiettivo in corsa non è mai semplice. Abbiamo anche dovuto cambiare allenatore ma alla fine ce l’abbiamo fatta in maniera brillante evitando addirittura eventuali play out.

A livello di settore giovanile la juniores regionale ha mantenuto la categoria al primo anno di apparizione, cosa comunque non scontata.

Siamo inoltre presenti con tutte le altre squadre giovanili, con alcune annate addirittura con doppia squadra.

Contiamo oltre 150 tesserati (triplicati rispetto a 3 anni fa ed in continua crescita) raggiungendo anche risultati prestigiosi come la finale del torneo “Sei Bravo a…” per i pulcini 2008.

Continua inoltre la profiqua affiliazione con Hellas Verona Academy a cui anche quest’anno abbiamo dato un ragazzo del 2007, Niccolò Giuliari, in aggiunta a Simone Bravi già da 2 anni in gialloblù.

Per l’anno prossimo c’è la volontà di continuare a crescere e migliorare.

Per quanto riguarda la prima squadra ci stiamo preparando ad affrontare il 4° anno consecutivo in eccellenza e lo faremo con grande voglia, entusiasmo e determinazione. In questo senso abbiamo scelto Paolo Beggio come nuovo allenatore che sostituisce Michele Cherubin a cui vanno i miei più sentiti ringraziamenti per essere arrivato a metà stagione ed averci portato alla salvezza. Merito suo e del suo staff. Con il nuovo allenatore, che non ha bisogno di presentazioni, l’obiettivo è di ripartire con una squadra sicuramente competitiva e caratterizzata da grande fame e sacrificio!

Siamo l’espressione di un paese di soli 3.000 abitanti ma la Belfiorese ad oggi si conferma realtà calcistica consolidata, importante e storica nel panorama calcistico non solo provinciale veronese ma anche regionale, con i conti a posto e nessuna pendenza. Il tutto restando sempre fedeli alla nostra identità di società famigliare e semplice nei rapporti e nelle relazioni con tutti quelli che si avvicinano a noi.”