10/11/2018 JUNIORES: Belfiorese-Longare Castegnero 0-1 “più giusto un pareggio, sconfitta amara”

JUNIORES U19 REGIONALE
10^ giornata di campionato
Belfiorese-Longare Castegnero 0-1

Marcatore : 14’st Santonocito

Grande prova di generosità dimostrata oggi dai ragazzi di mister Basuino e del suo vice Lodi che però non è bastata per portare a casa almeno un punticino che sarebbe stato il risultato più giusto per quello che le due formazioni hanno espresso in campo. Primo tempo non di grandi emozioni, giocato sopratutto a centrocampo con le due squadre che si equivalgono e difese molto attente. Da segnalare solo due belle giocate di Mantoan, il migliore degli ospiti, che prima si gira bene in area ma Oliboni para e poi è protagonista di una rovesciata con palla che esce di poco a lato. Belfiorese che nel finale di primo tempo resta in dieci quando l’arbitro prima non vede un nettissimo fallo su Panato, oggi tartassato dai difensori vicentini, e poi sul proseguo dell’azione ravvede un fallo sanzionato col rosso diretto su un comune fallo di gioco. Da non credere. Secondo tempo più vivace con Belfiorese che non demorde, riordina le idee e scende in campo determinata fin dall’inizio al punto che non sembra proprio in inferiorità numerica. Danzi al 12′ mette al centro per Panato che si gira bene ma viene contrastato al momento di battere a rete. Due minuti dopo passa il Longare, punizione dalla destra con palla scodellata sul secondo palo per Santonocito che colpisce di testa e realizza la rete del’1-0. Ma da ora in avanti sarà orgoglio biancazzurro fino alla fine. Al 36′ azione in velocità di Vicentini che entra in area e prova il tiro in diagonale ma la traiettoria è debole. Poi una serie di palloni messi in area da destra e da sinistra ma purtroppo non finalizzati dai biancazzurri. Al 42′ punizione calciata a centro area, Donà prolunga di testa per l’inserimento di Dejic che contrastato da un avversario riesce a sua volta a colpire di testa da buona posizione ma la palla carambola tra le mani del portiere. Calcio piazzato dal limite al 45′, si incarica della battuta Panato ma la traiettoria va alta sopra la traversa. Occasionissima nel finale con Panato che prima si invola sulla sinistra, va sul fondo e spara direttamente in porta, portiere avversario che non si fa sorprendere e respinge ma sulla ribattuta arriva Marcolungo che calcia a botta sicura ma la palla viene non si sa come deviata in angolo. Di certo non si può dire che oggi la fortuna sia stata dalla nostra parte ma un applauso va comunque ai ragazzi che ce l’hanno messa tutta, anche se non è stata una delle loro migliori prestazioni.

@cronaca di Andrea Varco